giovedì 12 marzo 2009

Gastaldello unico a parte nel giorno di "Pinella" Baldini

GENOVA - Primo vero bomber della storia della Sampdoria, primo marcatore nel primo derby della Lanterna, primo calciatore blucerchiato a essere convocato in Nazionale. Ieri, per il primatista Giuseppe Baldini, per tutti Pinella, è stato un giorno particolare. Classe 1922, l’ex centravanti dell’Attacco Atomico della neonata Sampdoria dei secondi Anni Quaranta, ha infatti spento 87 candeline e per tutta la famiglia sampdoriana - che lo ha festeggiato e ricordato sul sito ufficiale della società - la ricorrenza è stata di quelle da segnare con tanto di circoletto rosso sul calendario della memoria.

Nativo di Russi, provincia di Ravenna, Baldini arrivò a Genova al termine della seconda guerra mondiale perché acquistato dall’Andrea Doria. Da lì, prese parte all’avventura cominciata il 12 agosto del 1946: insieme col compagno Adriano Nano Bassetto, Pinella segnò a suon di gol le prime stagioni di vita della giovane Sampdoria, trascinandola, nel 1948-49, a uno straordinario quinto posto. Un anno ai cugini del Genoa - trasferimento che fece scalpore - e due al Como si rivelarono parentesi piuttosto infelici nella carriera di Baldini, il quale nel ’53 tornò a vestire il blucerchiato. Al Doria si fermò fino al ’55, dove in totale riuscì a realizzare la bellezza di 73 reti in 186 presenze. Niente male considerato che, a tutt’oggi, Pinella - di nuovo a Genova come allenatore a metà Anni Sessanta - rimane il quinto marcatore di sempre nella storia sampdoriana dopo Mancini (171), Vialli (140), Flachi (111) e Bassetto (93), suo compagno in quell’indimenticabile Attacco Atomico.

Intanto, un altro attacco che sta facendo e promette faville s’è allenato ieri sotto il cielo terso di Bogliasco. Antonio Cassano e Giampaolo Pazzini ricaricano le pile in vista della Roma e hanno svolto col resto del gruppo la seduta pomeridiana programmata da mister Mazzarri. Unico a parte Daniele Gastaldello alle prese con una forte contusione al polpaccio destro rimediata domenica al “Dall’Ara”. Nessun problema invece per Stefano Lucchini che è tornato a disposizione al pari di Campagnaro, Da Costa e Delvecchio, ristabilitisi completamente da rispettivi guai fisici.

Federico Berlingheri
(il Giornale, 12 marzo 2009)

5 commenti:

Massimiliano ha detto...

Tanti auguri Pinella!
Fede, perche' non chiedi alla prod. di Samp Web Tv di mettere qualche vecchio filmato delle prime Samp!? Non so se e' possibile, ma sarebbe davvero bello!
Grazie.

Federico ha detto...

Massi,
ci stiamo lavorando... :)
A presto,
F.

Massimiliano ha detto...

Bellissimo!
Non vedo l'ora di vederli!
Estendi i miei complimenti a tutti coloro che lavorano a Samp Web Tv! :)
A presto.
Massy.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Ciao Federico, bel blog!
Se ti va uno scambio di link col mio ne sarei veramente felice...grazie e naturalmente FORZA SAMP!

Federico ha detto...

Ciao Andrea,
grazie, nessun problema per lo scambio di link.
Contraccambio i complimenti e mi unisco all'incitamento!
A presto,
F.