mercoledì 8 aprile 2009

Uova blucerchiate per il Gaslini

BOGLIASCO (GE) - Strappare un sorriso, regalare un momento di distensione a chi in questo periodo a sorridere e a distendersi fa davvero fatica. È stato questo l’intento della Sampdoria, che nel tardo pomeriggio di ieri, al gran completo, ha fatto visita ai piccoli ricoverati dell’Istituto Giannina Gaslini per la tradizionale consegna delle uova di Pasqua. Puntuale come ogni anno, la settimana pre-pasquale dell’ospedale pediatrico genovese si è tinta così di blucerchiato tra foto ricordo, autografi e bimbi felici a chiudere una giornata che aveva visto la banda Mazzarri ritrovarsi a Bogliasco dopo il pari interno contro il Napoli.

Alla ripresa non ha preso parte Andrea Raggi, uscito anzitempo domenica per un problema ai flessori della coscia destra e impegnato a Milano per gli accertamenti del caso: nessuna lesione per il centrale di Brugnato. Sul campo principale del “Mugnaini” si è rivisto invece Marius Stankevicius. L’esterno lituano ha continuato il proprio lavoro differenziato e difficilmente sarà recuperabile per sabato a Lecce, dove mancherà Hugo Campagnaro, squalificato per un turno dal giudice sportivo.

Federico Berlingheri
(il Giornale, 8 aprile 2009)

2 commenti:

http ha detto...

Bell'iniziativa

Federico ha detto...

Senza ombra di dubbio.
E te lo dice uno che non più di 6 anni fa dal Gaslini c'è passato...
A presto,
F.